First Man – Il primo uomo di Damien Chazelle con Ryan Gosling e le voci di Massimiliano Manfredi e Giorgio Borghetti

First Man – Il primo uomo

First Man – Il primo uomo è un film del 2018 diretto da Damien Chazelle e scritto da Josh Singer, con protagonisti Ryan Gosling e Claire Foy.

First Man – Il primo uomoLa pellicola, adattamento cinematografico della biografia ufficiale First Man: The Life of Neil A. Armstrong scritta da James R. Hansen e pubblicata nel 2005,

racconta  la storia di Neil Armstrong, primo uomo a mettere piede sulla Luna, e gli anni precedenti la missione dell’Apollo 11.

Nel cast  di First Man – Il primo uomo con Ryan Gosling e Claire Foyg anche: Corey Stoll, Jason Clarke, Kyle Chandler, Patrick Fugit , Shea Whigham Lukas Haas Ciaran Hinds.

La sceneggiatura è di Josh Singer.

First Man – Il primo uomo è prodotto da Wyck Godfrey, Marty Bowen, Isaac Klausner, Damien Chazelle

mentre i produttori esecutivi sonoSteven Spielberg, Adam Merims, Josh Singer.

La casa di produzione è la Temple Hill Entertainment e la distribuzione in italiano è a cura di Universal Pictures

Massimiliano Manfredi è la voce italiana di Ryan Gosling che nel film è il protagonista Neil Armstrong.

Giorgio Borghetti è la vce italiana di Patrick Fugit che nel film è Elliott See.

 

Anni Settanta. Neil Armstrong, taciturno ed introverso, è un pilota  della NASA che nutre grandi ambizioni nel suo lavoro, ma cerca al contempo di essere il miglior marito e padre possibile.

Il terribile lutto della perdita della figlia gli cambia la vita.

Neil Armstrong entra alla NASA nel 1962.

Dopo una carriera come pilota collaudatore dell’aereo-razzo X-15 Armstrong, assieme a David Scott, aggancia in orbita il modulo Agena nel corso della missione Gemini 8.

Dopo aver ricevuto la notizia della morte dell’equipaggio di Apollo 1 e dopo aver testato, sopravvivendo ad un incidente grazie al seggiolino eiettabile,

il prototipo del modulo lunare, partecipa alla missione Apollo 11 e diviene, il 20 luglio 1969, il primo uomo a mettere piede sulla Luna.

Nel 2003 la Warner Bros. acquista i diritti cinematografici della biografia First Man: The Life of Neil A. Armstrong per farne un film prodotto e diretto da Clint Eastwood.

Successivamente la Universal acquista i diritti pianificando un film biografico intitolato First Man.

Le riprese di First Man – Il primo uomo , il cui budget è stato di 59 milioni di dollari, iniziano  nell’ottobre 2017 ad Atlanta e  terminano nel febbraio 2018.

Alcune sequenze sono  filmate con cineprese IMAX 70 millimetri.

 

Il primo teaser trailer del film si ha,  a sorpresa, da parte  dal regista Chazelle al Las Vegas Cinema il 25 aprile 2018.

Il film presentato in anteprima mondiale come film d’apertura della 75ª edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia il 29 agosto 2018.

A settembre dello stesso anno presentato al Toronto International Film Festival.

La pellicola è  distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 12 ottobre 2018, ed in quelle italiane dal 31 ottobre seguente.

La troupe cinematografica  ha utilizzato numerosi consulenti, ed ha attinto anche alle  esperienze dirette dei familiari e dei collaboratori di Neil Armstrong nelle varie missioni.

Lo stesso Gosling ha avuto la possibilità di confrontarsi conJanet Armstrong, prima moglie di Neil, poco prima che morisse, e con i suoi due figli, Rick e Mark.

Il film negli Stati Uniti è vietato ai minori di 13 anni non accompagnati per il linguaggio a volte considerato non adatto.

First Man non mostra l’iconica situazione in cui Neil Armstrong piazza la bandiera americana sul suolo lunare. Una scelta che è stata molto criticata per mancanza di patriottismo da alcuni.

Ryan Gosling e gli altri interpreti hanno fatto training alla NASA;

in aggiunta, il regista ha mandato a ciascuno di loro dei video YouTube da studiare per imparare il modo di esprimersi e il linguaggio personale delle persone che avrebbero interpretato.

Ryan Gosling è stato invece il primo a scoprire la passione di Neil Armstrong per il theremin, durante un incontro con la famiglia dell’astronauta.

Damien Chazelle e Justin Hurwitz ne furono molto colpiti e inserirono nella colonna sonora di First Man

un brano interamente suonato con questo particolare strumento elettronico.
First Man – Il primo uomo ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui un Golden Globe per la migliore colonna sonora originale,

due Critics’ Choice Awards per il miglior montaggio e la miglior colonna sonora e un Oscar per i migliori effetti visivi.

 

First Man – Il primo uomo è disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Google Play e Amazon Prime Video.