Categoria: Corsi

Lezioni online e lezioni in presenza

L’Accademia del Doppiaggio prosegue il suo lavoro. Come già illustrato in un precedente comunicato, le lezioni di teoria si tengono e continueranno a tenersi online con la didattica a distanza, almeno fino a quando non sarà possibile tornare in presenza. Uno strumento utile, che ha permesso ai nostri docenti di ricreare l’ambiente dei nostri corsi e agli allievi di avere la corretta interazione, rendendo possibili domande, confronti ed esercitazioni.
Tutti coloro che devono completare la parte teorica del corso di doppiaggio, quindi, proseguiranno con questa modalità. Siamo in attesa, invece, di disposizioni da parte delle autorità competenti per organizzare al meglio e nel rispetto delle misure igienico-sanitarie le lezioni di pratica, in presenza, davanti a un leggio. Non appena sarà possibile, riceverete tutte le istruzioni necessarie per poter, così, completare il vostro percorso di studi.

Accademia del Doppiaggio appunti

A distanza, ma con lo stesso spirito

Come annunciato nel comunicato del 5 novembre 2020, al fine di adeguarsi alle disposizioni contenute nell’ultimo DPCM, fino al 3 dicembre diversi corsi dell’Accademia del Doppiaggio si terranno in diretta online.
Sarà utilizzata la piattaforma Zoom al fine di mantenere la stessa modalità di insegnamento, replicando online tutto ciò che viene fatto in presenza. Non possiamo non essere d’accordo con chi sostiene che la didattica a distanza non potrà mai sostituire una lezione dal vivo, per questo abbiamo scelto uno strumento tecnologico che permette comunque di mantenere condivisione e interazione. I nostri allievi non sono mai stati un elemento passivo nei nostri corsi, bensì il fulcro fondante dei nostri metodi d’insegnamento. Purtroppo è necessario adeguarsi a questi tempi non proprio felici, ma bisogna farlo dando comunque la possibilità di mantenere alto lo standard del nostro insegnamento. Le lezioni, sebbene a distanza, continueranno a seguire la stessa metodologia e a perseguire lo stesso livello di coinvolgimento che hanno sempre garantito.
Inoltre, vogliamo vedere questo cambiamento come un’occasione per insegnare anche qualcosa di nuovo. Doppiare a distanza, infatti, non è più tabù. Nei nostri studi di Milano, ad esempio, è stato recentemente realizzato il doppiaggio della serie tv Van Helsing (Netflix), mentre società incaricata e direttore del doppiaggio lavoravano da Roma. Lo “smart working”, insomma, è diventato utile anche in questo ambito.
Siamo consapevoli che non sarà lo stesso, ma è nostro compito continuare a vedere oltre, a trasformare le difficoltà in opportunità e a vivere aspirando a uscire da questa situazione migliorati, con un bagaglio di conoscenze ancora più grande. Noi possiamo garantire che metteremo più dedizione di prima nell’offrirvi un’esperienza d’apprendimento completa, sicuri che anche da parte dei nostri allievi ci sarà lo stesso livello d’impegno.

Lezioni online

L’Accademia del Doppiaggio comunica che, a seguito del DPCM datato 4 novembre 2020, tutte le lezioni previste fino al 3 dicembre non si terranno in presenza, bensì tramite didattica a distanza, così come indicato dal decreto.
I corsi si terranno online sulla piattaforma Zoom, per permettere a tutti gli allievi di interagire, confrontarsi e relazionarsi, in diretta, con i nostri docenti, cercando di ricreare lo stesso clima di apprendimento e ascolto che avverrebbe durante una lezione in presenza. In questo modo nessuna lezione sarà rinviata, in attesa di poter tornare al più presto all’interno delle nostre sale.

“Il Vestito” con Christian Iansante in concorso all’Ortigia Film Festival

C’è anche “Il Vestito” di Maurizio Ravallese tra i cortometraggi in concorso all’Ortigia Film Festival, l’evento che andrà in scena a Siracusa dal 18 agosto e arrivato alla sua XII edizione. L’opera vede nel cast anche Christian Iansante, doppiatore e docente dell’Accademia, che è stato anche premiato nelle scorse settimane in un altro festival del cinema, quello di Varese, che lo ha insignito del riconoscimento “Best supporting actor”.

“Il Vestito” sarà proiettato il 22 agosto alle ore 21.00, nel suggestivo scenario dell’Ex convento S. Francesco. Sarà presente anche Maurizio Ravallese che incontrerà il pubblico. Il corto racconta la storia di un immigrato che lavora in una lavanderia col solo scopo di comprarsi un abito da cerimonia. Un giorno viene scoperto a rubare un vestito a uno sposo malato appena abbandonato all’altare. Per espiare la sua colpa, dovrà vendicare l’uomo che ha rapinato.

Il trailer:

Christian Iansante nell’audiolibro di Dodi Battaglia

Dodi Battaglia, storico chitarrista e cantante dei Pooh, è uno dei più grandi cantautori della musica italiana e la sua carriera sarà ora raccontata in audiolibro in uscita intitolato “La sai che da vivo sei meglio che in TV?”. Christian Iansante, doppiatore e docente dell’Accademia del Doppiaggio, nonché legato al compositore bolognese e a tutto il gruppo Pooh da una profonda amicizia, sarà una delle voci di questo prodotto che racconterà la vita d’artista di Battaglia, con aneddoti e riflessioni che attraversano la sua lunga carriera e passione per la musica.
Christian Iansante ha spesso collaborato con i Pooh e ha partecipato a questa biografia che lo vedrà, insieme ad altri doppiatori e allo stesso Battaglia (che sarà la voce narrante), raccontare la storia di uno dei cantautori più importanti della storia della musica italiana.

Andrea Lavagnino nuovo docente!

Accademia del Doppiaggio accoglie un nuovo docente! Si tratta di Andrea Lavagnino, doppiatore ligure voce – tra gli altri – di attori come Nathan Fillion, Anthony Mackie e Josh Brolin. Negli ultimi anni ha avuto molto successo col doppiaggio di Alvaro Morte, “Il Professore” della serie tv di successo La casa di carta.
Lavagnino è anche attore. Ha recitato in alcuni film e telefilm italiani e, soprattutto, a teatro. È possibile ascoltare la sua voce anche nel programma Cucine da incubo, mentre ha doppiato uno dei personaggi più noti del panorama videoludico mondiale, Sam Bridges (Norman Reedus) di Death Stranding.

Negli USA scoppia il “caso doppiaggio”

Gli Stati Uniti nelle ultime settimane non sono sconvolti solo dalla pandemia mondiale che ha messo in ginocchio gran parte del pianeta, ma anche da proteste e scontri di piazza. Il tutto nato dall’omicidio di George Floyd, afroamericano rimasto ucciso in seguito a un fermo della polizia a Minneapolis. Il caso ha riacceso le forti tensioni razziali da sempre presenti negli USA e ha coinvolto anche settori differenti, compresi cinema e televisione. L’esempio più noto è Via col vento, film rimosso dal catalogo di HBO Max per la rappresentazione razzista della condizioni degli afroamericani e reinserito con un messaggio di avviso sull’argomento.
Lo stesso doppiaggio non è rimasto esente da questo clima. Infatti, è notizia delle ultime ore che ben quattro doppiatori bianchi hanno deciso di non prestare più la loro voce a personaggi di colore di famosi cartoni animati. Si tratta di Mike Henry (Cleveland, I Griffin), Hank Azaria (Carl, I Simpson), Harry Shearer (Dr. Hibbert, I Simpson) e Jenny Slate (Missy, Big Mouth). Tra questi, Hank Azaria ha rinunciato anche al personaggio di Apu, sempre ne I Simpson, per la visione stereotipata che ne viene fatta.
Si tratta, quindi, di un movimento che sta modificando la sensibilità degli americani e, com’è ovvio, facendo discutere, anche nel nostro paese. Quello che è certo, è che il mondo del doppiaggio americano potrebbe subire una radicale trasformazione.

Microfono doppiaggio

L’Accademia del Doppiaggio riparte

Come annunciato nei giorni scorsi, ripartono i corsi della nostra Accademia. Le prime lezioni cominceranno a breve, nel mese di giugno, mentre altre a settembre. Tutti i dettagli della ripresa saranno inviati a ogni singolo allievo.
Confermate anche le date dei provini per accedere ai nuovi corsi di Doppiaggio Base e Professionali 2020/2021:

PESCARA – 20 giugno 2020
NAPOLI – 3 luglio 2020
PADOVA – 10 luglio 2020
FIRENZE – 11 luglio 2020
MILANO – 12 luglio 2020
ROMA – 14 luglio 2020

Abbiamo atteso insieme, ricominciamo insieme!

Le nostri classi si riaprono, i nostri corsi ripartono! L’Accademia del Doppiaggio in queste settimane ha continuato a lavorare per permettere la ripresa delle lezioni, dialogando con le autorità per recepire al meglio tutte le disposizioni necessarie. Con il prossimo ritorno alla possibilità di spostarsi anche tra Regioni diverse, anche i nostri corsi e provini potranno finalmente riprendere.
Nei prossimi giorni stileremo un calendario che sarà inviato a ogni allievo con le date di riapertura per ogni singola sede. Discorso simile anche per i provini per accedere ai corsi 2020/2021: inizieranno a giugno e le date esatte saranno pubblicate sul nostro sito e su tutte le nostre pagine social.
Ringraziamo tutti i nostri allievi: abbiamo atteso insieme, ora ricominciamo insieme!

Accademia del Doppiaggio appunti

In attesa di chiarimenti, continuiamo a lavorare

L’Accademia del Doppiaggio, in questo periodo di fermo forzato, ha continuato e continua a lavorare per poter riaprire in totale sicurezza. Intendiamo ripartire già da giugno con i corsi nelle varie sedi d’Italia, assumendo tutte le precauzioni del caso, soprattutto dopo queste prime aperture decise dalle autorità nazionali.
Proprio per questo motivo siamo in contatto con le prefetture nelle varie Regioni in cui l’Accademia opera. Nel nuovo DPCM è presente, infatti, una contraddizione che auspichiamo di chiarire al più presto. Pur prorogando la sospensione di tutti i servizi di educazione e formazione (art. 1, comma k), nell’elenco delle attività industriali e commerciali che potrebbero ripartire ci sono anche quelle legate all’Istruzione (art. 2, allegato 3, codice ATECO 85). Cercheremo di comprendere cosa si vuole intendere anche se, al momento, all’interno dei siti delle prefetture non sono ancora presenti le modalità per poter avere chiarimenti sulle nuove disposizioni e, quindi, non siamo stati in grado di avere informazioni in merito. Contiamo nei prossimi giorni di ottenere tutti i chiarimenti necessari per poter ripartire e darvi le belle notizie che tutti attendiamo.