Categoria: Corsi

green book

Green book di Peter Farrelly con Viggo Mortensen e Mahershala Ali doppiato da Alberto Angrisano su Rai 3

Green book è il film diretto da Peter Farrelly con Viggo Mortensen, Mahershala Ali, Linda Cardellini, Sebastian Maniscalco, P.J. Byrne.

Il film va in onda venerdì 27 gennaio su Rai 3 alle 21.15.

Alberto Angrisano è la voce italiana di Mahershala Ali che nel film è Don Shirley.

green book Green book  è ambientato nell’America degli anni Sessanta e si parla del delicato tema del razzismo e della discriminazione, si racconta una storia vera l’amicizia tra

Don Shirley, pianista e compositore statunitense e Tony Lip,

attore statunitense noto per aver interpretato il ruolo di Carmine Lupertazzi nella serie in onda su HBO, I Soprano.

protagonista Tony Lip, buttafuori italo-americano del Bronx,

che rimasto senza lavoro viene ingaggiato come autista dal pianista di colore Don Shirley, musicista dalla fama mondiale.

Impegnato in un tour da Manhattan a Deep South, il pianista si lascia guidare da Tony, che lungo la traversata in auto si deve affidare a “The Green Book”,

una guida che indica le (poche) strutture lungo il percorso che accettano gli afro-americani.

Un viaggio che scava attraverso le differenze umane più profonde, ispirato alla storia vera di Tony Lip (pseudonimo di Frank Anthony Vallelonga).

Green book  prende il titolo da The Negro Motorist Green Book, una guida turistica pubblicata annualmente dal 1936 al 1966,

che elencava le strutture, come locande, hotel e ristoranti, che ammettevano e servivano clienti di colore.

Il Green Book, come veniva chiamato, fu creato e pubblicato da un postino afroamericano di New York, Victor Hugo Green,

e divenne uno strumento di sopravvivenza indispensabile per gli afroamericani che viaggiano in auto.

Originariamente copriva solo la zona di New York, ma si espanse gradualmente fino a coprire la maggior parte del Nord America, dei Caraibi e delle Bermuda.

Il film ha ottenuto 5 candidature e vinto 3 Premi Oscar, 1 candidatura a David di Donatello, 5 candidature e vinto 3 Golden Globes,

4 candidature e vinto un premio ai BAFTA, 1 candidatura a Razzie Awards, 7 candidature e vinto un premio ai Critics Choice Award,

2 candidature e vinto un premio ai SAG Awards, 1 candidatura a Writers Guild Awards, 1 candidatura a Directors Guild, ha vinto un premio ai Producers Guild,

Il film anche premiato a AFI Awards, In Italia al Box Office Green Book ha incassato 10,2 milioni di euro

 

Viggo Mortensen parla del suo personaggio, Tony : «È il classico uomo che non vorresti far arrabbiare.

Però, per quanto grossolano e forse violento come sembra a prima vista, dimostra di essere un uomo di parola che è davvero perbene.

È un gentiluomo nato, e ha fatto quello che doveva fare per guadagnare un po’ di soldi, sia come buttafuori nei nightclub, che alla guida di un camion della spazzatura, o giocando a carte, qualunque cosa.

È un personaggio con molto carisma e una persona che ha una vera forza di volontà».

Mahershala Ali sul suo personaggio :  «Quello che mi ha davvero incuriosito di lui era quanto fosse complicato.

C’è così tanto da tirare fuori, le cose contro cui ha lottato, le cose in cui ha esibito un grado di eccellenza.

La gamma di cose che avrei dovuto sfidare e affrontare è stata davvero attraente per me».

Alla sceneggiatura di Green Book troviamo Nick Vallelonga, il figlio di Tony Lip, il buttafuori che ha ispirato il film grazie alla sua amicizia con il musicista afroamericano Don Shirley.

Viggo Mortensen per poter vestire al meglio i panni del buttafuori, ha dovuto prendere 20 kg.

 

In tutto il mondo Green Book incassa un totale di 321746514 dollari, di cui 85080171 dollari solo negli Stati Uniti.

Migliore sceneggiatura a Brian Hayes, Peter Farrelly e Nick Vallelonga

sex and the city

La serie di successo Sex and the City con Stella Musy che doppia Kristin Davis che nel film è Charlotte York

Sex and the City è una serie televisiva statunitense andata in onda sul canale HBO dal 1998 al 2004.

In Italia la serie è trasmessa su TMC, l’attuale LA7.

L’ideatore di  Sex and the City è Darren Star, già creatore di Beverly Hills 90210 e di Melrose Place.

Di recente abbiamo apprezzato il sequel della serie dal titolo And just like that.

La serie ha avuto un successo enorme che l’ha resa iconica.

sex and the city Il cast è formato da:

Sarah Jessica Parker, Kim Cattrall, Kristin Davis, Cynthia Nixon, Chris Noth, David Eigenberg, Evan Handler, Jason Lewis, Willie Garson.

dalla serie hanno realizzato due film ed in cantiere c n’era un terzo non realizzato per i cattivi rapporti tra le protagoniste.

La serie  è basata sul romanzo omonimo di Candace Bushnell.

Sex and the City  racconta la vita sentimentale e sessuale di quattro amiche: Samantha, Charlotte, Miranda e Carrie.

Stella Musy è la voce italiana di Kristin Davis che nel film è Charlotte York.

Miranda, avvocato di successo, si innamora di Steve, con il quale vive una storia d’amore fatta di alti e bassi.

Charlotte, la romantica del gruppo, è una gallerista in cerca del grande amore;

crede di trovarlo in Trey, medico di successo afflitto da impotenza ma il matrimonio naufraga e Charlotte sposa il suo avvocato divorzista, Harry, insieme al quale adotta una bambina cinese.

Samantha ha un numero impressionate di relazioni sentimentali o esclusivamente sessuali nel corso delle varie stagioni.

Carrie vive una storia d’amore con Mister Big, che va avanti nelle varie stagioni anche se i due si lasciano più volte per motivi diversi;

tuttavia nel corso delle varie stagioni di Sex and the City  Carrie ha avuto altre relazioni, alcune più stabili di altre.

E’  una giornalista e nel 1994 sul New York Observer con lo pseudonimo, Carrie Bradshaw, ha raccontato in una sua rubrica sentimentale  le notti folli newyorchesi tra amiche .

In Sex and the City il nudo integrale è una regola non scritta tranne per  Sarah Jessica Parker che ha firmato una clausola particolare per non apparire mai senza vestiti.

Candace Bushnell si è ispirata ad un suo ex  per creare il personaggio di Mr Big interpretato poi da Chris Noth.

 Le protagoniste di Sex and the City hanno raccontato più volte di non esser buone amiche ma solo ottime colleghe.

In particolare sul set non correva buon sangue fra Sarah Jessica Parker e Kim Cattrall.

Carrie Bradshaw ha ha capelli ricci, folti e biondi e quasi nessuno può credre che in origine doveva essere castana.

Per gli  autori di Sex and the City le attrici dovevano avere una forma fisica perfetta ed apparire sempre bellissime

come ha confermato Cynthia Nixon in un’intervista:

In Sex and the City dovevamo essere magrissime e avere un aspetto magnifico tutto il tempo. Oggi per fortuna le attrici hanno il permesso di essere più reali con il loro corpo“.

Non esiste Carrie Bradshaw senza le sue amate scarpe con i tacchi , ma  Sarah Jessica Parker ha raccontato

“Ho visitato un medico specialista che mi ha detto di aver rovinato i piedi, tutti i dolori che avevo erano collegati all’uso esagerato di tacchi vertiginosi per troppe ore e troppi giorni“.

Sarah Jessica Parker è rimasta folgorata dagli abiti indossati per interpretare Carrie: circa il 70% degli abiti di Carrie sono diventati di sua proprietà.

L’attrice ha catalogato tutti gli abiti presi sul set di Sex and the City.

batman &Robin

Batman e Robin di Joel Schumacher con le voci di Giorgio Borghetti e Stella Musy

Batman & Robin è il film diretto da Joel Schumacher.

batman & RobinNel cast di Batman & Robin ci sono:  Arnold Schwarzenegger, George Clooney, Chris O’Donnell, Uma Thurman, Alicia Silverstone, Michael Gough.

Giorgio Borghetti è la voce italiana di Chris O’Donnell che nel film è Dick Grayson/ Robin.

Stella Musy è la voce italiana di Alicia Silverstone che nel film è Barbara Wilson/ Batgirl.

Batman & Robin è distribuito in Italia da Warner Bros.

Batman & Robin girato a Vienna, Montréal, Québec, Ottawa, Ontario, Dallas,Fort Worth,

Greystone Park & Mansion – 905 Loma Vista Drive, Beverly Hills, Hennesy Street, Warner Brothers Burbank Studios – 4000 Warner Boulevard, Burbank, Long Beach, San Pedro, Los Angeles.

A Gotham City, Batman, affiancato da un Robin ormai cresciuto e più indipendente, è sempre pronto ad accorrere laddove si presentano situazioni di pericolo.

Ma una minaccia incombe: il malvagio Mr. Freeze vuole distruggere la città se non verrà accolta la sua richiesta di mettere tutto ai suoi ordini.

Le autorità si rivolgono a Batman, che subito si mette in azione.

Tra i suoi avversari si inserisce anche Poison Ivy, che cerca di ingannare il giovane Robin per arrivare a far cadere in trappola Batman.

Questi però, sempre muovendosi nella sua doppia identità dell’eroe e del tranquillo cittadino Bruce Wayne, miliardario dedito ad opere filantropiche,

riesce, dopo molti affanni, a sconfiggere il malvagio Freeze e a ridare tranquillità a Gotham City

Uma Thurman  ricorda con grande piacere il lavoro sul set e del sul costume dice:

“È stata un’esperienza fantastica.

Ho dovuto indossare molti costumi di gomma.

Non avevo una maschera di gomma, avevo la mia faccia.

Ma a volte avevo degli accessori in gomma sul viso.

Era la maggior quantità di gomma con cui io abbia mai lavorato”.

shin getter robot

Shin Getter Robot – L’ultimo giorno del mondo è doppiata in italiano con Lorenzo Scattorin voce del protagonista

Shin Getter Robot – L’ultimo giorno del mondo di Gō Naga e Ken Ishikawa grazie a Yamato Video è arrivata su Amazon Prime Video.

L’anime fa parte del catalogo ANiME GENERATION.

shin getter robotShin Getter Robot – L’ultimo giorno del mondo è una serie di 13 OAV pubblicati nel 1998 dalla Bandai Visual,

basati sulla serie di manga e anime di Getter Robot creata da Gō Nagai e Ken Ishikawa.

La serie è stata originariamente pubblicata in Italia in formato VHS

dalla Dynamic Italia in 6 volumi usciti tra il 1999 e il 2000,

ed è stata rieditata da Yamato Video il 28 giugno 2013 col titolo

“Change!! Shin Getter Robot~l’ultimo giorno del mondo” in formato DVD-Video e Blu-ray Disc. D

In Shin Getter Robot – L’ultimo giorno del mondo  Lorenzo Scattorin è la voce del protagonista Ryoma Nagare.

Il soggetto di Shin Getter Robot – L’ultimo giorno del mondo è di   Shinzo Fujita

La  sceneggiatura di  Yutaka Sato, Yasuhiro Geshi,  Keitaro Motonaga, Masahiko Murata, Tomio Yamauchi, Jun Kawagoe.

L’ediione italiana è curata da Yamato Video, il doppiaggio da CDR, le traduzioni da Hiromi Sekizaki

I dialoghi Italiani sono di:  Paolo Siervo e la  direzione del Doppiaggio di  Giorgio Bassanelli Bisball

In un futuro alternativo, la scienza ha scoperto ed è riuscita ad utilizzare i Raggi Getter, una misteriosa forma di energia che sembra stimolare l’evoluzione.

La Terra viene attaccata da una mostruosa razza di alieni mutaforma che rapidamente colonizzano la Luna.

Dopo una violenta serie di scontri e complice l’utilizzo del super robot giapponese Getter Robot, alimentato a Raggi Getter, gli invasori vengono finalmente sconfitti.

Ma alcuni strani avvenimenti iniziano ad accadere intorno al Professor Saotome, il maggiore esperto di Raggi Getter nonché costruttore del Getter Robot:

la sua figlia primogenita, pilota di una delle unità che compongono il Getter Robot, muore in un misterioso incidente di volo.

Saotome apparentemente è assassinato da Ryoma Nagare, capitano della squadra di pilotaggio del Getter Robot.

Passano 8 anni e Saotome improvvisamente ricompare, accompagnato da un nuovo modello di Getter Robot,

ma questa volta sembra diventato nemico dell’umanità ed impegnato in un suo personale e contorto progetto.

Contemporaneamente ricompaiono anche gli invasori, che avevano tramato nell’ombra sino a quel momento.

L’intera squadra Getter ritorna a lavoro compreso Ryoma Nagare, che ha passato 3 anni in un carcere di massima sicurezza.

the ice road

L’uomo dei ghiacci -The ice road di Jonathan Hensleigh dal 2 dicembre nelle sale

L’uomo dei ghiacci -The ice road di Jonathan Hensleigh dal 2 dicembre nelle sale.

the ice roadIl film è interpretato da Liam Neeson e Laurence Fishburne, Ray McKinnon, Marcus Thomas,

Benjamin Walker e Amber Midthunder.

In una miniera di diamanti nel nord del Canada che opera sotto la continua minaccia del gas metano combustibile,

una scintilla si accende all’improvviso causando un’esplosione e lasciando un gruppo di minatori intrappolati sottoterra con solo trentasei ore di ossigeno di riserva.

Il veterano delle strade ghiacciate Mike McCann (Liam Neeson) insieme al fratello minore Gurty, un meccanico di talento colpito da afasia a causa di un infortunio di guerra,

si uniscono a una squadra frettolosamente assemblata di abili piloti di strada sul ghiaccio (Laurence Fishburne) che si imbarcano in una pericolosa missione di salvataggio.

Il loro compito è di guidare attraverso un oceano di ghiaccio sottile un camion a diciotto ruote

per consegnare le teste di pozzo di perforazione salvavita alla miniera prima che l’ossigeno si esaurisca, lasciando i minatori intrappolati senza scampo.

All’insaputa della squadra, gli operatori della miniera infiltrano un assassino tra i soccorritori al fine di sabotare la missione e impedire ai minatori di fuggire e rivelare al mondo la verità:

ovvero che la società aveva a lungo cospirato per lasciare che la miniera funzionasse in modo non sicuro per aumentare i profitti,

ignorando intenzionalmente i livelli letali di metano presenti e causando così direttamente la catastrofica esplosione.

Avevamo già lavorato con Jonathan Hensleigh in un film intitolato Kill the Irishman

dice Bart Rosenblatt, tra i produttori del film

Jonathan era alla regia del film e quindi volevamo lavorare nuovamente con lui.

Jonathan ha una grande immaginazione ed è uno sceneggiatore meraviglioso, ha scritto molti grandi film d’azione”.

 “Il pubblico è attratto da personaggi memorabili, che si tratti di un film d’azione, di un thriller o di un film drammatico.

– dice Corley, altro produttore –

Un film è fatto anche dai momenti non detti, ciò che avviene tra il dialogo e le azioni.

I più grandi film sono caratterizzati dal fatto che possiamo metterci nei panni dei protagonisti, e facciamo il tifo per loro affinché accadano cose buone a queste persone comuni”.

“In L’uomo dei ghiacci – The ice road, è protagonista un uomo che sta facendo del suo meglio per prendersi cura di suo fratello,

un uomo che ha messo la sua vita in stand-by per suo fratello, e che finalmente ottiene una pausa.

Questo è ciò che distingue L’uomo dei ghiacci – The ice road dall’essere solo la storia di un camion che corre su lastre di ghiaccio o intorno a una montagna.

Questo è ciò che rende questo film un po’ diverso, e penso che le persone saranno d’accordo con questo e lo gradiranno”, dice Corley.

 Jonathan Hensleigh afferma che è il sogno di ogni regista avere un attore come Neeson in un ruolo come questo:

“Ci sono pochi uomini di spicco nel cinema americano che sono in grado di fare quello che fa Liam,  molti possono interpretare film d’azione,

ma solo pochi hanno la levatura necessaria per farlo.

Liam ha entrambe le cose: un’enorme statura e levatura, ed è in grado di portare tutto questo anche in pellicole più commerciali come i film d’azione.

È qualcosa di abbastanza unico. Potevo solo sperare in qualcuno iconico come Liam”.

Sono attratto dalle storie che fanno emergere qualcosa dello spirito umano

-afferma Neeson –

quando parlano di uomini e donne che si trovano in situazioni intensamente pericolose.

Ho pensato che la sceneggiatura fosse davvero avvincente, ad essere onesti.

Sapevo che ci sarebbero state un sacco di cose da fare, imparare a guidare un camion a 18 ruote e cose del genere.

Fa tutto parte della preparazione”.

 

giorgio borghetti

Giorgio Borghetti vince miglior attore di un corto alla XVII edizione del Terni Film Festival

Giorgio Borghetti vince come miglior attore di un corto alla XVII edizione del Terni Film Festival.

Giorgio borghettiGiorgio Borghetti ha vinto con

Captain T – La condanna della consuetudine l’Angelo come miglior attore di un cortometraggio,

premio condiviso ex aequo con Paolo Musìo, che ha ricevuto l’Oscar del Terni Film Festival per “Il prigioniero”.

Captain T – La condanna della consuetudine  è un cortometraggio scritto e diretto da Andrea Walts

con Giorgio Borghetti, Pino Insegno, Francesco Pezzulli, Mino Caprio, Francesco Prando, Angelo Maggi con le voci di Stefano De Sando, Christian Iansante, Alessandro Rossi

Che cosa significa essere un doppiatore di successo?

Donare definitivamente la tua voce ad un’altra persona.

Scindere da se stessi uno dei tratti più personali dell’essere umano perdendone definitivamente la proprietà.

Tommaso è la voce di Captain T, il super eroe cinematografico più famoso del pianeta.

Sebbene questa sia stata la svolta definitiva della sua carriera, negli anni, film dopo film, finisce per ritorciglisi contro.

Le velleità di Tommaso erano quelle di diventare un attore, di apparire, di metterci la faccia. Il destino non ha voluto così…

 Captain T – La condanna della consuetudine  è prodotto da Italia Film Group Curci Doppiaggio e la distribuzione festivaliera è curata da Premiere Film

 

 Gli altri vincitori della XVII edizione del Terni Film Festival  sono l’ucraino “Mother of apostles” e il curdo/svizzero “Neighbours”.

Nel corso della Notte degli Angeli che ha chiuso la kermesse la “Madre degli Apostoli” di Zaza Buadze, incentrato sulla guerra tra Russia e Ucraina in corso dal 2014, si è portata a casa quattro premi:

quello per la migliore attrice, ricevuto da Natalya Polovynka, miglior colonna sonora

(Roman Grygoriv e Illia Razumeiko), Premio Signis e Gran Premio della Giuria.

“Neighbours”, diretto da Mano Khalil ha ottenuto invece l’Angelo per il miglior film e il premio della critica.

La giuria internazionale era composta quest’anno dal regista palestinese Mohammed Almughanni, la direttrice del Lago Film Fest Viviana Carlett e l’attrice Carolina D’Alatri,

la giuria Signis dal polacco Marek Lis, la francese Chantal LaRoche e il rumeno Florin Silaghi,

mentre il premio della critica è stato assegnato da Luca Cresta, Valentina Rossi e Duccio Penna.

DC super Heroes canale di Sky sui supereroi Dc doppiati da De Francesco, Borghetti, Maggi

DC Super Heroes  è il canale che Sky ha dedicato ai supereroi del mondo DC.

DC super heroesDa sabato 20 a venerdì 26 i supereroi tanto amati dal pubblico, doppiati da alcuni professori della nostra Accademia,

saranno i protagonisti di Sky Cinema Collection (canale 303).

Sul canale DC super Heroes tutte le avventure di supereroi e antieroi dell’universo DC,

tra cui Batman, Catwoman, Joker e gli eroi riuniti nella JUSTICE LEAGUE, Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash e i loro antagonisti.

JUSTICE LEAGUE, nella versione del 2017 e nella director’s cut del 2021 ZACK SNYDER’S JUSTICE LEAGUE,

il film di Zack Snyder vede impegnati al doppiaggio

Francesco De Francesco  è la voce italiana di jason Mamoa alias Arthur Curry / Aquaman

Giorgio Borghetti: è la voce italiana di  Billy Crudup alias Henry Allen

Alimentato dalla sua rinnovata fiducia nell’umanità e ispirato dal gesto d’altruismo di Superman,

Bruce Wayne chiede aiuto alla sua ritrovata alleata Diana Prince,

per affrontare un nemico ancora più temibile. Insieme, Batman e Wonder Woman si mettono subito al lavoro per trovare e assemblare una squadra di metaumani

pronti a fronteggiare questa nuova minaccia. Ma nonostante la formazione di questa alleanza di eroi senza precedenti :

Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash potrebbe essere già troppo tardi per salvare il pianeta da un attacco di proporzioni catastrofiche.

Nel cast di JUSTICE LEAGUE ci sono: Gal Gadot, Henry Cavill, Ben Affleck, Amy Adams,

Amber Heard, Connie Nielsen, Jason Momoa,

Diane Lane, Robin Wright, Ezra Miller, Jesse Eisenberg, Joe Manganiello, Jared Leto

 Jason Momoa è il protagonista di AQUAMAN, in programma sul canale DC super Heroes

Francesco De Francesco:  è la voce italiana di Jason Mamoa alias Arthur Curry / Aquaman

Aquaman rivela la storia delle origini di Arthur Curry, metà umano e metà atlantideo, e lo accompagna nel viaggio della sua vita che,

non solo lo costringerà ad affrontare chi è veramente, ma anche a scoprire se è degno di essere ciò per cui è nato un re.

Nel cast di Aquaman ci sono: Jason Momoa, Willem Dafoe, Amber Heard, Patrick Wilson,

Dolph Lundgren, Yahya Abdul-Mateen II, Nicole Kidman, Ludi Lin, Temuera Morrison

Sul canale DC super Heroes non mancano i sette film dedicati all’uomo pipistrello,

tra cui i due diretti da Tim Burton (BATMANBATMAN – IL RITORNO),

i due di Joel Schumacher (BATMAN FOREVERBATMAN & ROBIN) e

i tre capitoli firmati Christopher Nolan (BATMAN BEGINSIL CAVALIERE OSCUROIL CAVALIERE OSCURO – IL RITORNO).

Batman Forever  è il film diretto da Joel Schumacher.

È il terzo capitolo della saga dedicata all’Uomo Pipistrello dopo Batman e Batman – Il ritorno diretti da Tim Burton , e

viene seguito da Batman & Robin sempre diretto da Joel Schumacher.

Il film ha ricevuto diverse critiche per l’assenza di Burton alla regia, ma ha comunque riscosso un grande successo di pubblico e ottenuto tre nomination agli Oscar:

miglior fotografia, miglior sonoro e miglior montaggio sonoro.

In Italia il film è distribuito dalla Warner Bros. Italia.

Batman & Robin è un film del 1997 diretto da Joel Schumacher.

È il seguito di Batman Forever, sempre diretto da Schumacher.

In entrambe le pellicole ci sono

Giorgio Borghetti:  voce italiana di Dick Grayson alias  Robin

Angelo Maggi:  voce italiana di Ed Begley Jr.alias Fred Stickley

Ad alimentare l’universo DC Comics sono anche gli antagonisti dei supereroi che hanno dato vita a dei capitoli interamente dedicati a loro:

in CATWOMAN troviamo Halle Berry nei panni della donna dai superpoteri felini, precedentemente interpretata da Michelle Pfeiffer in Batman – Il ritorno;

mentre la nemesi dell’Uomo pipistrello Joker, impersonato da Jack Nicholson in Batman e

da Heath Ledger ne Il Cavaliere Oscuro, è il protagonista assoluto del film premiato con il Leone d’oro JOKER,

che ne racconta la genesi attraverso l’ottima prova attoriale di Joaquin Phoenix, premiato con l’Oscar 2020;

infine le avventure dell’Harley Quinn (Margot Robbie) dopo la rottura con l’ex fidanzato Joker in BIRDS OF PREY E LA FANTASMAGORICA RINASCITA DI HARLEY QUINN.

i fratelli de filippo

I fratelli De Filippo, il film di Sergio Rubini, è nelle sale cinematografiche

I fratelli De Filippo, il film di Sergio Rubini, è nelle sale cinematografiche distribuito da 01 distribution.

I fratelli De Filippo ha un cast composto da: Mario Autore, Domenico Pinelli, Anna Ferraioli Ravel,Giancarlo Giannini, Biagio Izzo, Marisa Laurito

La sceneggiatura di I fratelli De Filippo è di  Sergio Rubini, Carla Cavalluzzi, Angelo Pasquini

i fratelli de filippoIl film è prodotto da Pepito Produzioni con Rai Cinema in collaborazione con Nuovo Teatro

È l’inizio del Novecento, i tre fratelli Peppino, Titina ed Eduardo, vivono con la bella e

giovane madre, Luisa De Filippo.

In famiglia un padre non c’è, o meglio si nasconde nei panni dello “zio” Eduardo Scarpetta,

il più famoso, ricco e acclamato attore e drammaturgo del suo tempo.

Scarpetta, pur non riconoscendo i tre figli naturali, li ha introdotti fin da bambini nel mondo del teatro.

Alla morte del grande attore, i figli legittimi si spartiscono la sua eredità, mentre a

Titina, Eduardo e Peppino non spetta nulla.

Ai tre giovani, però, “zio” Scarpetta ha trasmesso un dono speciale, il suo grande talento,

che invece non è toccato al figlio legittimo Vincenzo, anche lui attore e drammaturgo,

diventato titolare della compagnia paterna.

Il riscatto dalla dolorosa storia familiare passa per la formazione del trio De Filippo,

sogno accarezzato per anni da Eduardo e dai suoi fratelli e finalmente realizzato,

superando difficoltà e conflitti.

Quella dei De Filippo è la storia di una ferita familiare che si trasforma in arte.

E di tre giovani, che, unendo le forze, danno vita a un modo del tutto nuovo di

raccontare la realtà con uno sguardo che arriva fino al futuro.

 

La storia dei fratelli De Filippo merita un racconto – dice Rubini –

Eduardo, Titina e Peppino in diversa misura e per ragioni differenti sono impressi nell’immaginario collettivo del nostro Paese.

Ma prima di essere quei “monumenti” che conosciamo, i tre fratelli sono stati un trio.

È un grande racconto popolare la storia di questi tre fratelli, e per questo contiene

al suo interno generi diversi.   È un racconto psicologico.

Tre uomini feriti negli anni della formazione da un marchio ritenuto indelebile e i complessi rapporti

interfamigliari che ne scaturiscono.

È un racconto morale.

Un riscatto è offerto a tutti ma va conquistato a fronte di sacrifici, studio, abnegazione e tanto coraggio.

È la storia di una rivoluzione.

Di come tre artisti, animati dall’ardore della giovinezza e dalla voglia di rinnovamento, cambiarono il corso del teatro,

e di come Eduardo aprì le porte al Neorealismo.

Ma è anche l’epopea di una famiglia italiana che con tenacia e dignità non si arrende mai e,

nel solco del costume del suo popolo, si rimbocca le maniche e con ingegno e creatività si costruisce un nuovo futuro.

Senza mai perdere la capacità di sorridere della vita e delle sue miserie, così come sa fare

Napoli con i suoi De Filippo.

La famiglia Addams 2 arriva nelle sale cinematografiche

Dal 28 ottobre arriva  nelle sale La famiglia Addams 2 la pellicola di animazione diretta da Greg Tiernan e Conrad Vernon e distribuita da  Eagle Pictures.

la famiglia addams 2Dopo l’incredibile successo del primo capitolo, arriva il sequel intorno al quale tutto il cast ha lavorato con molto entusiasmo

“Ci siamo mossi molto velocemente”, dice Berman “Tutto il cast voleva tornare a farne parte. Hanno adorato lavorare con Conrad Vernon e anche i fratelli Danna volevano ritornare a creare le musiche del film.

Pensavamo di potercela fare, ma dovevamo trovare una sceneggiatura che funzionasse. Creare grandi storie è difficile. Ma poiché Mercoledì è un personaggio davvero forte, siamo stati in grado di concentrarci molto su di lei”.

” Con La famiglia Addams 2 ho sempre cercato di intrattenere tutti”, dice il regista Berman “Ci sono genitori che mi dicono sempre quanto si divertano a guardare La famiglia Addams con i loro figli.

E ho fratelli che hanno dei figli, che sono sempre felici di guardare delle cose che piacciono anche a loro.

Abbiamo ascoltato diverse idee da diversi autori diversi, e questa è quella che ci ha colpito di più. Abbiamo avuto un gruppo di autori e sceneggiatori fantastico,

tra questi Al Gough e Miles Malar, che sono anche gli autori di Wednesday per Netflix”.

Morticia e Gomez vivono con turbamento la fase adolescenziale dei loro figli, Mercoledì e Pugsley,

che crescendo si mostrano sempre più indifferenti alle cene di famiglia e sempre più interessati ai loro passatempi mostruosi.

Per recuperare il rapporto decidono di organizzare un viaggio in camper che coinvolga tutta la famiglia,

tranne Nonna Addams che resterà a fare la guardia alla grande casa dove troveràilmododispassarsela.

Con l’orribile camper stregato, gli Addams si avventurano nei luoghi d’America più terrificanti, dove insieme a zio Fester ed al cugino IT vivranno spaventoseavventuredurantelequali,

però,verrannoturbatidallestranezzediMercoledìchesisenteprofondamentediversadaisuoigenitori.

Come mai è tanto infastidita dalle loro egocentriche manifestazioni d’affetto? E chi sono i due sconosciuti che li seguono minacciosi?

Una delle cose grandiose della famiglia Addams, se non la cosa migliore, non è solo il loro essere strani, ma l’essere strani in relazione alle altre persone.

E abbiamo pensato che sarebbe stato divertente portarli in luoghi in cui molti tipi diversi di persone potessero interagire con loro”, afferma Berman.

“L’idea di portarli in viaggio era così deliziosa, ma come potevamo far loro lasciare quella casa? Il modo migliore per farlo è stato essenzialmente quello di mettere la casa nel camper”.