Tag: benedetta degli innocenti

i-tre-moschettieri

I tre moschettieri- D’Artagnan con Romain Duris, Vicky Krieps, Patrick Mille doppiati da Iansante, Degli Innocenti e Maggi in prima su Sky

I tre moschettieri- D’Artagnan è il film diretto da Martin Bourboulon che va in onda in prima TV su Sky lunedì 25 marzo alle 21.15, in streaming su NOW e disponibile on demand.

Nel cast di I tre moschettieri- D’Artagnan ci sono:

François Civil, Vincent Cassel, Romain Duris, Pio Marmaï, Louis Garrel, Vicky Krieps ed Eva Green.

Christian Iansante è la voce italiana di Romain Duris che nel film è Aramis.

Benedetta Degli Innocenti è la voce italiana di Vicky Krieps che nel film è Milady De Winter.

Angelo Maggi è la voce italiana di Patrick Mille che nel film è il Conte di Chalais.

D’Artagnan, giovane e vivace guascone, viene dato per morto dopo aver cercato di salvare

una ragazza da un rapimento.

Quando arriva a Parigi, cerca in tutti i modi di scovare gli aggressori ma non sa che la ricerca lo condurrà nel cuore di una vera guerra che mette in gioco il futuro della Francia.

Alleandosi con Athos, Porthos e Aramis, tre Moschettieri del Re, D’Artagnan affronterà le macchinazioni del Cardinale Richelieu.

Ma, innamorandosi di Constance, la confidente della Regina, si metterà in serio pericolo guadagnandosi l’inimicizia di colei che diventerà il suo peggior nemico: Milady.

Sul suo I tre moschettieri- D’Artagnan e sui personaggi, soprattutto quelli femminili, il regista Martin Bourboulon dice:

Abbiamo lavorato molto sui ruoli femminili, figure fondamentali nella scrittura della sceneggiatura, abbiamo subito realizzato che tutto era connesso al destino di queste donne,

tutti i punti critici, di svolta sono riconducibili alle figure femminili, che si tratti di Milady, Constance o della Regina.

Quando si affronta un lavoro come questo, si è coscienti delle altre versioni, già realizzate, non le ho viste tutte…

Il romanzo fa parte del patrimonio culturale francese, ma sono passati 60 anni dall’ultimo adattamento cinematografico francese.

Mi interessava portare nuovi aspetti come le atmosfere “western” e far sì che il racconto fosse più potente possibile, non ho visto nessun motivo per non realizzare un film così, adesso”.

François Civilparla del suo personaggio  D’Artagnan:

“D’Artagnan, è un giovane guascone che si reca a Parigi per diventare un moschettiere, è ambizioso, forte, crede molto in sé stesso.

Penso che la rivisitazione moderna stia nel modo di relazionarsi tra personaggi maschili e femminili.

Il rapporto tra D’Artagnan e Constance Bonacieux è raccontato in modo più moderno rispetto al libro”.

Cassell sul suo Athos dice:

“Il conte (Athos) è come se fosse il fratello maggiore dei moschettieri, ne ha passate tante e si porta dietro un passato inquietante, dei rimorsi, penso che rappresenti il dramma nel film.

Athos è il più anziano, il più scontroso, il più triste in qualche modo.

Persone che credono nella fratellanza, nell’orgoglio, nella dignità non sono persone che questi tempi vogliono ma fortunatamente penso che ci sia ancora tanta gente che condivida e creda in questi valori”

assassinio sull'orient express

Assassinio sull’Orient Express di Kenneth Branagh con la voce di Benedetta Degli Innocenti in onda su Rai 4

Assassinio sull’Orient Express è il film diretto e interpretato da Kenneth Branagh.

il film è basato sull’omonimo romanzo del 1934 di Agatha Christie.

E’ la seconda trasposizione cinematografica del libro dopo quella omonima del 1974 diretta da Sidney Lumet.

Assassinio sull’Orient Express è scritto da Michael Green e prodotto da Branagh,

Ridley Scott (con la sua Scott Free Productions), Mark Gordon e Simon Kinberg.

assassinio sull'orient expressIl film va in onda il 2 gennaio alle 21.10 su Rai 4.

Il favoloso cast di Assassinio sull’Orient Express è composto da: Kenneth Branagh, Penélope Cruz, Willem Dafoe, Judi Dench, Johnny Depp.

Josh Gad, Leslie Odom Jr., Michelle Pfeiffer, Daisy Ridley, Michael Peña, Marwan Kenzari, Tom Bateman, Derek Jacobi, Lucy Boynton

 

Benedetta Degli Innocenti è la voce italiana di Daisy Ridley che nel film è  Mary Debenham.

Dopo aver risolto un misterioso caso di furto a Gerusalemme, l’investigatore Hercule Poirot decide di prendersi un periodo di vacanza e sale a bordo del famoso treno Orient Express.

Il detective condivide il viaggio con un gruppo di pittoreschi viaggiatori e quando uno di loro viene ritrovato ucciso si trova ancora una volta ad indagare per scoprire l’identità dell’assassino.

Poirot scopre che ognuno dei passeggeri nasconde un segreto e arrivare alla verità sarà questa volta molto più complicato del solito.

E’ il quarto adattamento del romanzo della Christie, dopo il lungometraggio del 1974 di Sidney Lumet, un film per la TV del 2001 e un episodio del 2010 della serie Agatha Christie’s Poirot.

Hercule Poirot è uno dei personaggi più celebri ideati da Agatha Christie ed è presente in 33 romanzi e in oltre 50 racconti.

I produttori Mark Gordon e Simon Kinberg per ottenere i diritti del romanzo hanno impiegato cinque anni.

Il pronipote di Agatha Christie, nonché Presidente della Agatha Christie Ltd, James Prichard, ha approvato la scelta di Branagh che commenta così:

Ho visto i film di Ken fin da quando ero ragazzo e il suo ‘Enrico V’ ha fatto parte del mio percorso universitario,

quindi sapere che un regista così talentuoso e uno fra i migliori attori della sua generazione voleva interpretare Poirot mi ha riempito di orgoglio”.

Branagh  ha fatto una preparazione per il ruolo di Poirot manicale a partire dalla lettura di tutti i romanzi con Poirot protagonista e grande attenzione hanno dedicato ai baffi:

Ci sono voluti svariati mesi per ideare i baffi. L’attività è stata curata da Carol Hemming, responsabile di trucco e acconciature.

La costumista Alex Byrne parla della delicatezza occorsa per fare gli abiti:

“Ancora si riescono a trovare scampoli di tessuti originali degli anni ’30 del ‘900: quando li maneggi, sono lisi e si sgretolano, ma ti danno l’idea del peso del tessuto e del colore da cercare.

Abbiamo anche comprato molti campionari di vecchi tessuti; essendo rimasti chiusi,

le stoffe non si sono scolorite o sciupate e questo è stato un importante riferimento per ciò che intendevamo realizzare.”

Il ballerino classico Sergei Polunin debutta come attore in Assassinio sull’Orient Express

Branagh sulla scelta di usare la pellicola da  65mm dice:

“Questa pellicola assicura un livello di definizione nel colore e nella gamma dei toni e dei contrasti che, per chi ama il cinema, è l’esperienza che maggiormente si avvicina alla visione dell’occhio umano.”

Il film è  girato per lo più nei Longcross Studios, a ovest di Londra.

senza tregua 2

Senza tregua 2 diretto da Roel Reiné con le voci di Angrisano e Degli Innocenti sul canale 20

Senza tregua 2 è il film  diretto da Roel Reiné del 2016 in onda sabato 28 gennaio su 20 alle 21.00.

Nel cast di Senza tregua 2 ci sono:  Scott Adkins, Robert Knepper, Rhona Mitra, Temuera Morrison, Ann Truong, Adam Saunders, Jamie Timony, Peter Hardy,

senza tregua 2Sean Keenan, Troy Honeysett, Michael Dudikoff, JeeJa Yanin, Sahajak Boonthanakit, Damian Mavis, Byron Gibson, Eoin O’Brien,

Thira Chutikul, Amarin Cholvibul, Teo Quintavalle, Geoffrey Giuliano, Gigi Velicitat, David Asavanond, Cullet Eric.

Benedetta Degli Innocenti è la voce italiana di Rhona Mitra che nel film è  Sofia.

Alberto Angrisano è la voce italiana di Temuera Morrison che nel film è Madden.

Wes Baylor è un atleta MMA che in seguito ad un tragico incontro, nel quale il suo migliore amico ha perso la vita, ha deciso di esiliarsi in Thailandia, dove si guadagna da vivere con match illegali.

Un giorno Wes viene contattato da un uomo d’affari che gli propone di prendere parte ad una competizione con un grosso premio in denaro.

Wes accetta, ignaro che l’interlocutore lo abbia ingannato, e finisce per ritrovarsi al centro di una caccia all’uomo nella quale viene braccato a morte da ricchi clienti.

 

Diversi omaggi in questa pellicola sia la regista che al film Senza tregua diretto da John Woo;

Woo nelle sue pellicole utilizza molte colombe e questi animali compaiono copiose in Senza tregua 2.

Inoltre l’inseguimento a cavallo che compare nel film, in origine doveva essere un inseguimento in barca, ma proprio per omaggiare Woo hanno usato il cavallo.

Robert Knepper, che nel film è Aldrich,  usa la stessa pistola modello “Thompson Center Contender”.  utilizzata da Lance Henriksen in  Senza tregua.

In Mercenari 2 appaiono Jean-Claude Van Damme e Scott Adkins.

 

Le musiche originali del film sono di Jack Wall, compositore americano specializzato in colonne sonore per videogiochi.

downtown Abbey

Downton Abbey 2: una nuova era in prima su Sky con le voci di Lavagnino, Degli Innocenti, Maggi

Downton Abbey 2: una nuova era arriva in prima tv martedì 20 dicembre alle 21.15 su Sky Cinema Due e Sky Cinema 4K, in streaming su NOW e disponibile on demand anche in qualità 4K.

downtown AbbeyIl film Downton Abbey 2: una nuova era è scritto da  Julian Fellowes, per la regia di Simon Curtis.

Nel cast di Downton Abbey 2: una nuova era ci sono: Hugh Bonneville, Michelle Dockery,

Maggie Smith, Hugh Dancy, Laura Haddock, Michelle Dockery, Dominic West.

Andrea Lavagnino è la voce italiana di  Hugh Dancy che nel film è Jack Barber.

Benedetta Degli Innocenti è la voce italiana di  Michelle Dockery che nel film è Lady Mary Talbot.

Angelo Maggi è la voce italiana di Dominic West che nel film è Guy Dexter.

Lady Violet Crawley Grantham riceve in eredità una villa nel sud della Francia da un amore di gioventù, prima di conoscere il suo futuro marito.

Così decide di recarvisi per un soggiorno, accompagnata da una parte della famiglia e dagli immancabili e fedeli servi. Intanto, alla lussuosa tenuta della famiglia Crawley

arriva il produttore Jack Barber  con la sua troupe per girare le scene di un film con l’appoggio e la supervisione di Lady Mary.

Downton Abbey è il sequel del film diretto da Michael Engler  sequel dell’omonima serie televisiva ambientata all’inizio del XX secolo, nello Yorkshire,

e trasmessa dal 2010 al 2015 per un totale di 52 episodi.

La sceneggiatura della pellicola è stata scritta dal premio Oscar Julian Fellowes, che figura anche tra i produttori con Gareth Neame e Liz Trubridge.

Con lui in scrittura ci sono Gareth Neame e Liz Trubridge.

La direzione della fotografia è di Ben Smithard mentre il montaggio è realizzato da Mark Day.

Le musiche originali sono  composte da John Lunn.

the walking dead

The Walking Dead la fortunata serie con Andrew Lincoln doppiato da Christian Iansante

 The Walking Dead è la serie televisiva americana di genere dramma e horror, sviluppata da Frank Darabont e

basata sugli omonimi fumetti  di Robert Kirkman, Tony Moore e Charlie Adlard.

the walking deadThe Walking Dead è una serie super seguita con un numero altissimo di fan;

basti pensare che doveva concludersi alla prima stagione e ne sono state fatte undici di stagioni

proprio per l’ottimo successo di pubblico e critica.

Christian Iansante è la voce italiana di Andrew Lincoln che dalla prima alla nona stagione è il protagonista della serie Rick Grimes.

Giorgio Borghetti è la voce italiana di  Jon Bernthal che è Shane Walsh

nelle prime due stagioni con apparizioni ricorrenti anche nelle terza e nella nona stagione.

Benedetta Degli Innocenti è la voce italiana di Christian Serratos che interpreta Rosita Espinosa dalla quarta all’undicesima stagione.

La serie vede protagonista Andrew Lincoln nei panni di Rick Grimes, un vice sceriffo cui hanno sparato nel compimento del suo dovere e

si risveglia da un coma per trovare il mondo infestato dai, letteralmente, morti viventi.

Lui si mette alla ricerca della sua famiglia e, in strada, incontra altri sopravvissuti. Il titolo della serie si riferisce ai sopravvissuti, e non agli zombie.

 

The Walking Dead, dalla seconda stagione, è prodotta da AMC che trasmette parallelamente agli episodi della serie Talking Dead,

un talk show in diretta nel quale, per mezz’ora, gli attori e i produttori commentano gli episodi e rispondono alle domande dei fan e del pubblico.

La campagna promozionale che precede il lancio di The Walking Dead, avvenuto negli Stati Uniti la notte di Halloween del 2010, è davvero singolare:

AMC, infatti, prevede la pubblicazione di un fumetto animato,

un concorso che permetteva di vincere 5,000 dollari e la produzione di alcuni documentari dedicati all’horror e al dietro le quinte dello show – nelle ore antecedenti alla premiere mondiale,

Inoltre, 26 grandi città in tutto il mondo invase da orde di zombie, adulti e bambini truccati e vestiti da morti viventi che hanno sfilato per le vie centrali terrorizzando i passanti.

In The Walking Dead, ogni personaggio ha la sua arma di scelta.

Michonne ha la sua katana, Negan la mazza da baseball col nome della moglie, Rick ha la Colt Python e Alpha il suo fedele coltello.

Daryl ha una balestra Horton Scout HD 125, lunga 85 centimetri, larga 60, dal peso più o meno di 3 chili, dal  costo approssimativo di  230 euro.

 

Da sottolineare che esiste un documentario video di 43 minuti dal titolo Inside The Walking Dead: Walker University mandato in onda dall’AMC il 15 luglio 2014;

per conoscere il mondo di The Walking Dead è bene vedere il video in cui  Greg Nicotero passa in rassegna le comparse che dovranno interpretare gli zombie, occupandosi di tutto ciò che li riguarda:

non solo il movimento, l’abbigliamento, ma anche il make-up e l’atteggiamento che devono mantenere durante le riprese.

I vaganti non possono parlare, perché i rantoli vengono aggiunti in fase di post-produzione e, cosa ancora più complicata, non possono sbattere le palpebre.

Gli attori di The Walking Dead sono molto amici anche fuori dal set;

capita di  incontrare in giro le protagoniste femminili di Rosita, Tara e Maggie, rispettivamente Christian Serratos, Alanna Masterson e Lauren Cohan.

Andrew Lincoln, Jeffrey Dean Morgan, Melissa McBride, Jon Bernthal e perfino Greg Nicotero, supervisore degli effetti speciali,

sono amici e trascorrono spesso del tempo insieme e lo documentano sui social.

house of gucci

The house of Gucci  il film di di Ridley Scott è nelle sale

The house of Gucci  il film di di Ridley Scott è nelle sale.

house of gucciNella pellicola appaiono star come Lady Gaga, Jared Leto, Adam Driver, Al Pacino, Jeremy Irons e Salma Hayek.

Intorno al film c’è stato, fin dal primo momento, un grande entusiasmo dei fan italiani

che hanno seguito le star del cast impegnate a girare le varie scene in diverse località italiane.

 

Lady Gaga è doppiata da Benedetta Degli Innocenti, ex allieva della nostra Accademia.

Il film House of Gucci, basato sul libro The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour, and Greed di Sara Gay Forden.

L’adattamento cinematografico è stato sceneggiato da Roberto Bentivegna e la pellicola è prodotta da Ridley e Giannina Scott

con la casa di produzione Scott Free Productions e da Kevin Walsh.

Un mix di fashion, dramma, sangue, ricchezza e mistero che tiene già incollati allo schermo soltanto con questo trailer.

Purtroppo la storia che racconta è il tristemente celebre fatto di cronaca nera, ossia l’omicidio di Maurizio Gucci

Lady Gaga nel film presterà il volto a Patrizia Reggiani, la moglie di Maurizio Gucci, interpretato da Adam Driver, accusata di aver commissionato l’omicidio del marito a Milano nel 1995,

scontando poi una pena di 17 anni a San Vittore – quello che lei ha sempre chiamato provocatoriamente «Victor’s Residence».

House of Gucci racconta, principalmente, la storia dell’omicidio di Maurizio Gucci, nipote diretto di Guccio Gucci,avvenuto per decisione della moglie Patrizia Reggiani.

La mattina del 27 marzo del 1995 Maurizio Gucci viene assassinato con diversi colpi di pistola da un uomo misterioso.

Dopo due anni di indagini la polizia di Milano arresta tutti i sospettati: Pina Auriemma, Ivano Savioni, Benedetto Ceraulo, Orazio Cicala e ovviamente Patrizia Reggiani.

Patrizia Reggiani non ha mai confessato di essere la mandante dell’omicidio del marito Gucci, ma ha sempre sostenuto che l’amica Pina Auremma abbia agito di sua intenzione e iniziativa.

Ancora oggi vive del vitalizio lasciato dall’ex marito assassinato, di quasi un miliardo di lire l’anno, e pare non abbia alcun rapporto con le figlie a causa dell’eredità.

L’uscita della pellicola in Italia è prevista per il 16 dicembre e si attende una premiere in Italia per la gioia di tutti i fan.

 

 

 

A Star is Born, tanti i doppiatori della nostra Accademia

A Star is Born, tanti i doppiatori della nostra Accademia

C’è molta attesa per il remake di È nata una Stella, “A Star is Born“, diretto, prodotto e interpretato da Bradley Cooper che vede protagonista anche Lady Gaga, cantante di origini italiane tornata a vestire le panni di attrice dopo la sua partecipazione in Sin City – Una donna per cui uccidere.
Un film che nasce da lontano, nel 2011, quando alla regia venne coinvolto Clint Eastwood, costretto poi ad abbandonare il progetto. Bradley Cooper è così diventato attore, regista e produttore di un film che potrebbe già essere un serio candidato ai prossimi Premi Oscar.
A Star is Born uscirà l’11 ottobre in Italia (il 5 negli Stati Uniti) e sarà presentato in anteprima, fuori concorso, al Festival del Cinema di Venezia. Un forte contributo anche dalla nostra Accademia del Doppiaggio. Infatti, Christian Iansante tornerà a prestare la voce a Bradley Cooper per la 20a volta. Presente anche Roberto Pedicini, che sarà Alec Baldwin. Doppieranno il film, insieme ai loro ex docenti, anche i nostri allievi Benedetta Degli Innocenti, che interpreterà la protagonista Lady Gaga, e Francesco De Francesco.
La pellicola è un remake di “È nata una stella“, film del 1937 diretto da William A. Wellman, e terzo rifacimento dopo quelli del 1954 e 1976.

Star Wars: Gli ultimi Jedi oggi al cinema. Benedetta Degli Innocenti è Rey

Star Wars: Gli ultimi Jedi oggi al cinema. Benedetta Degli Innocenti è Rey

È l’evento dell’anno per migliaia di fan italiani. L’Episodio VIII di Star Wars esce oggi nelle sale cinematografiche italiane col titolo “Gli ultimi Jedi”. Un film che continua a seguire le vicende di Rey (Daisy Ridley) che ha finalmente trovato Luke Skywalker (Mark Hamill), il cavaliere Jedi in esilio dopo aver sconfitto l’Impero e suo padre Darth Vader. All’orizzonte ci sono, però, le forze del Primo Ordine e del Lato Oscuro, servito da Kylo Ren (Adam Driver) e dal misterioso Leader Supremo Snoke (Andy Serkis). Rey sarà, invece, aiutata da Finn (John Boyega), dal pilota Poe Dameron (Oscar Isaac), dall’aliena Maz Kanata (Lupita Nyong’o) e dal Generale Leia Organa, interpretata per l’ultima volta dalla compianta Carrie Fisher.
Come in “Star Wars: Il risveglio della Forza”, Daisy Ridley avrà la voce italiana di Benedetta degli Innocenti, ormai lanciata nel panorama del doppiaggio italiano dopo essersi formata all’interno dell’Accademia del Doppiaggio con Christian Iansante e Roberto Pedicini. Un ruolo da protagonista in uno dei film più attesi, con una schiera di appassionati di tutto l’universo creato da George Lucas che hanno già promosso il suo lavoro fatto nel primo film di questa nuova trilogia. La voce di Benedetta è ormai legata a quella dell’attrice britannica: in questi giorni è al cinema, con ottimi riscontri di botteghino e critica, anche un altro film come “Assassinio sull’Orient Express” di Kenneth Branagh che vede Daisy Ridley nel cast.