Tag: stella musy

edward mani di forbice

Edward mani di forbice il film di Burton con Johnny Depp e Winona Ryder doppiata da Stella Musy

Edward mani di forbice è un film di Tim Burton autore del soggetto con Caroline Thompson.

La stessa Thompson è autrice della sceneggiatura.

La produzione di Edward mani di forbice  è a cura di Denise Di Novi eTim Burton.

Il cast di Edward mani di forbice  è: Johnny Depp, Winona Ryder, Dianne Wiest, Alan Arkin, Anthony Michael Hall, Vincent Price.

Stella Musy è la voce italiana di Winona Ryder che nel film è Kim Boggs giovane e anziana.

 

edward mani di forbice La vicenda di Edward mani di forbice la  narra un’anziana signora, che racconta alla nipotina la storia di Edward Mani di Forbice (Johnny Depp).

Creato da uno stravagante inventore (Vincent Price), che non riuscì mai a completare la sua opera, il ragazzo ha delle forbici al posto delle mani.

Un giorno, la rappresentante cosmetica Peggy Boggs (Dianne Wiest) scova Edward nel cupo castello che tutti credevano abbandonato.

Peggy decide allora di accoglierlo nella sua famiglia e il ragazzo si innamora a prima vista dell’incantevole figlia Kim (Winona Ryder).

Mentre il suo incredibile talento con le forbici gli attira la simpatia di tutto il vicinato,

la fanatica religiosa Esmeralda sospetta che il bizzarro ragazzo sia un essere demoniaco e la snob Joyce Monroe è pronta a tutto per convincerlo a mettersi in società con lei.

Le abilità del giovane fanno gola a molti e il fidanzato di Kim, Jim (Anthony Michael Hall), persuade Edward a scassinare la villa dei suoi genitori, per poi tradirlo e farlo arrestare per il furto.

L’intervento di Peggy sarà fondamentale ma Joyce, adirata per il rifiuto di Edward, lo accuserà di tentato stupro ed il giovane finirà per essere malvisto da tutto il vicinato.

Incidentalmente Kim sarà ferita da Edward e, travisando l’accaduto, Jim lo colpirà, finendo per essere ferito a sua volta dalle lame.

L’improvviso astio per le forbici di Edward provoca l’ennesimo malinteso e, mentre la folla bigotta ha ormai decretato il suo destino, il ragazzo cerca rifugio nel castello del suo inventore.

Nonostante Edward sia incapace di stabilire normali relazioni sociali, il forte sentimento che prova per Kim,

lo spingerà a reagire e a compiere un gesto inaspettato che potrebbe placare l’ipocrita sete di giustizia della folla inferocita.

Le riprese di Edward mani di forbice hanno sede  in Florida.

Il film segna l’inizio di una sempre più stretta collaborazione tra l’attore e il regista, nonché l’instaurarsi definitivo della collaborazione tra il regista e il compositore Danny Elfman.

 

 

“Molto di essa rappresentava per me un ricordo della mia crescita in periferia

  • dice Burton sul film e sulla scenografia –

Non è un cattivo posto.

È un posto bizzarro. È un luogo in cui alcune persone crescono e si chiedono “Perché ci sono resine d’uva sul muro?” (ma altri no).

Tentammo di renderlo divertente e strano senza essere critici. È un posto in cui è presente molta integrità.”

L’intera storia è pensata per essere vista attraverso gli occhi di Edward, motivo per cui il quartiere sembra così “fantastico”.

Tim Burton ha affermato che questo non è il suo film più grande ma è il  preferito di tutti i suoi film.

Winona Ryder ha abbandonato ” Il padrino – Parte III (1990)” per apparire in questo film forse convinta da Johnny Depp

Il ruolo di “The Inventor” (l’inventore) è stato scritto appositamente per Vincent Price. Il ruolo era molt più ampi ma le difficili condizioni di salute dell’attore hanno costretto il regista  a tagliare gran parte della parte.

I capelli di Edward sono reali, nessuna parrucca, e lo stile si basa sui capelli di Robert Smith di The Cure.

Tim Burton aveva chiesto a Robert Smith di The Cure di fare la colonna sonora e aveva persino inviato la sceneggiatura.

Robert era impegnato a registrare “Disintegration” in quel momento, e non sapeva chi fosse Burton, quindi ha perso l’occasione, consegnando il lavoro a Danny Elfman .

Cinque è una sorta di numero ricorrente nel film, probabilmente perché la maggior parte del dramma è incentrata sulla mancanza di dita di Edward.

Un numero piuttosto elevato di personaggi ha nomi di cinque lettere o nomi che iniziano con “E” (la quinta lettera dell’alfabeto),

e la scena di furto con scasso ha Edward che indossa un berretto da baseball nero decorato con una “V” (il romano numero per cinque).

Durante la scena in cui Edward sta tagliando i capelli delle signore del quartiere, la canzone suonata è di Sweeney Todd: The Demon Barber of Fleet Street e di certo non è un caso

In seguito, infatti,  Johnny Depp avrebbe interpretato Sweeney Todd in un’altra collaborazione con Tim Burton.

La La Land

La La Land di Chazelle con Ryan Gosling con le voci di Manfredi e Musy

La La Land è il film di Damien Chazelle;  presentato il 31 agosto 2016 in anteprima e in concorso al festival di Venezia 2016, dove è stato anche il film d’apertura della cerimonia.

Il film,  presentato anche al Toronto International Film Festival il 12 settembre 2016,  ha vinto il Premio del pubblico, al Telluride Film Festival, e al BFI London Film Festival.

Nel cast di La La Land ci sono

La La LandRyan Gosling, Emma Stone, John Legend, J. K. Simmons, Rosemarie DeWitt, Finn Wittrock, Sonoya Mizuno, Jessica Rothe,

Callie Hernandez, Tom Everett Scott, Damon Gupton, Josh Pence, Jason Fuchs, Miles Anderson.

Massimiliano Manfredi è la voce italiana di Ryan Gosling che nel film è Sebastian Wilder.

Stella Musy è la voce italiana di Callie Hernandez che nel film è Tracy.

Mia vive a Los Angeles e sogna di diventare un’attrice, ma al momento agli attori famosi prepara soltanto il cappuccino nella tavola calda presso gli studi della Warner in cui lavora per mantenersi.

Sebastian, invece, è un musicista jazz che nessuno capisce e apprezza.

I due si incontrano, o per meglio dire si scontrano, sotto il sole di una trafficata autostrada e poi, di nuovo, s’incontrano.

Piano piano, tra loro nascerà una meravigliosa storia d’amore, ma la vita è complicata e non sempre al passo con l’amore…

La La Land ha incassato oltre 151 milioni di dollari negli Stati Uniti e 294 milioni nel resto del mondo,

per un totale di 446.050.380 dollari a fronte del budget iniziale di produzione di 30 milioni di dollari.

In Italia il film ha incassato 7.889.120 euro.

La La Land , girato in otto settimane nell’estate del 2015, in 60 location diverse ma principalmente a Los Angeles.

Ryan Gosling ha imarato a suonare davvero il pianoforte ed anche in poco tempo.

Il regista Damien Chazelle e Justin Hurwitz hanno partorito l’idea del film durante il loro ultimo anno all’università di Harvard nel 2010.

Realtà e finzione si fondono: la scena dell’audizione cui il direttore del casting interrompe Mia per rispondere al telefono,

è tratta da una storia vera, un’audizione di Ryan Gosling, sostenuta dall’attore durante la sua carriera.

Al posto di Ryan Gosling, Sebastian avrebbe dovuto inizialmente essere interpretato da Miles Teller, che aveva già collaborato con Damien Chazelle al film Whiplash (2014).

La La Land ha stabilito un nuovo record durante la 74esima edizione dei Golden Globe Awards dove ha vinto sette riconoscimenti, superando così pellicole

come “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, unico film della Storia ad aver vinto fino a oggi i 5 globi più ambiti, ovvero quelli per miglior film, miglior regia, migliore sceneggiatura, e migliori attrice e attore protagonisti.

La La Land ha inoltre conquistato 14 nomination agli Oscar e ne ha portate a casa sei.

evangelion

Evangelion: 3.0+1.0 Thrice Upon a Time il film di animazione di Hideaki Anno con la voce italiana di Stella Musy

Evangelion: 3.0+1.0 Thrice Upon a Time  è il film di animazione giapponese scritto e diretto da Hideaki Anno con Kazuya Tsurumaki, Katsuichi Nakayama, Mahiro Maeda.

evangelionIl film arriva nelle sale il 12, 13, 14 settembre; si tratta del quarto e ultimo capitolo della nuova versione cinematografica di Evangelion.

Evangelion: 3.0+1.0 Thrice Upon  Stella Musy è la voce italiana di Misato Katsuragi.

In Evanglion: 3.0+1.0 Thrice Upon a Time  racconta dell’organizzazione anti-Nerv Wille, guidata da Misato, che arriva nella città vecchia di Parigi, una città ormai rossa a causa della nucleizzazione.

L’equipaggio della nave AAA Wunder atterra su un pilastro di contenimento e ha solo 720 secondi di tempo per ripristinare la città.

L’Eva Unità-08 di Mari si prepara a intercettare una colonia di Eva della Nerv.

Nel frattempo, Shinji, Asuka e Ayanami vagano per il Giappone…

La lavorazione del film

Molto travagliata la lavorazione di Evangelion: 3.0+1.0 Thrice Upon a Time  che, annunciato insieme agli altri film del Rebuild nel 2006, doveva uscire insieme a Evangelion: 3.0.

Poi spostato al 2014, e ancora al 2015; in realtà il trailer che annunciava l’uscita è stato rilasciato nel 2018.

Il titolo definitivo compare il 17 aprile 2020.

Il film è terminato nel 2020

 

Qualche notizia sulla saga:

Si tratta di una saga epica composta da : “EVANGELION: 1.0 You are (not) alone” e proseguita con “EVANGELION: 2.0 You can (not) advance” (2009) e “EVANGELION: 3.0 You can (not) redo” (2012).

Il regista, Hideaki Anno, con questa saga ha appassionato un pubblico mondiale, non solo quello giapponese.

Il franchise di Evangelion è nato nel 1995 con la serie animata Neon Genesis Evangelion, creata dal regista Hideaki Anno e realizzata dallo Studio Gainax.

La storia riprendeva gli stilemi delle serie di “robottoni” degli anni Settanta, ma con un’estetica moderna e visionaria e un approfondimento psicologico dei personaggi complesso e ben sviluppato.

 

Il film d’animazione uscirà in Italia il 13 agosto in esclusiva su Amazon Prime Video.

Su Amazon Prime Video saranno resi disponibili anche gli altri tre lungometraggi precedenti, non solo in Italia ma in oltre 240 paesi, escluso il Giappone.

batman &Robin

Batman e Robin di Joel Schumacher con le voci di Giorgio Borghetti e Stella Musy

Batman & Robin è il film diretto da Joel Schumacher.

batman & RobinNel cast di Batman & Robin ci sono:  Arnold Schwarzenegger, George Clooney, Chris O’Donnell, Uma Thurman, Alicia Silverstone, Michael Gough.

Giorgio Borghetti è la voce italiana di Chris O’Donnell che nel film è Dick Grayson/ Robin.

Stella Musy è la voce italiana di Alicia Silverstone che nel film è Barbara Wilson/ Batgirl.

Batman & Robin è distribuito in Italia da Warner Bros.

Batman & Robin girato a Vienna, Montréal, Québec, Ottawa, Ontario, Dallas,Fort Worth,

Greystone Park & Mansion – 905 Loma Vista Drive, Beverly Hills, Hennesy Street, Warner Brothers Burbank Studios – 4000 Warner Boulevard, Burbank, Long Beach, San Pedro, Los Angeles.

A Gotham City, Batman, affiancato da un Robin ormai cresciuto e più indipendente, è sempre pronto ad accorrere laddove si presentano situazioni di pericolo.

Ma una minaccia incombe: il malvagio Mr. Freeze vuole distruggere la città se non verrà accolta la sua richiesta di mettere tutto ai suoi ordini.

Le autorità si rivolgono a Batman, che subito si mette in azione.

Tra i suoi avversari si inserisce anche Poison Ivy, che cerca di ingannare il giovane Robin per arrivare a far cadere in trappola Batman.

Questi però, sempre muovendosi nella sua doppia identità dell’eroe e del tranquillo cittadino Bruce Wayne, miliardario dedito ad opere filantropiche,

riesce, dopo molti affanni, a sconfiggere il malvagio Freeze e a ridare tranquillità a Gotham City

Uma Thurman  ricorda con grande piacere il lavoro sul set e del sul costume dice:

“È stata un’esperienza fantastica.

Ho dovuto indossare molti costumi di gomma.

Non avevo una maschera di gomma, avevo la mia faccia.

Ma a volte avevo degli accessori in gomma sul viso.

Era la maggior quantità di gomma con cui io abbia mai lavorato”.

Io ballo da sola il film di Bernardo Bertolucci con la Liv Tyler doppiata da Stella Musy

Io ballo da sola è il film di Bernardo Bertolucci che cura anche soggetto e sceneggiatura con Susan Minot.

io ballo da solaIl cast di Io ballo da sola è composta da: Liv Tyler (Lucy), Jeremy Irons (Alex Parrish), Sinéad Cusak (Diana Grayson), Donal McCann (Ian Grayson),

Carlo Cecchi (Carlo Lisca), Stefania Sandrelli (Noemi), Jean Marais (Monsieur Guillaume), Rachel Weisz (Miranda), D.W. Moffett (Richard),

Joseph Fiennes (Christopher), Roberto Zibetti (Niccolò Donati), Ignazio Oliva (Osvaldo Donati),

Francesco Siciliano (Michele Lisca), Anna Maria Gherardi (Chiaretta Donati), Alessandra Vanzi (Marta),

Stella Musy è la voce italiana di  Liv Tyler che nel film è la protagonista Lucy Armon

 

Lucy, diciannovenne americana, poco dopo il suicidio della madre arriva in Italia, in Toscana presso i Grayson,

una coppia di vecchi amici dei suoi che abitano in un casale frequentato da artisti, pittori, scultori.

Tutte queste persone che abitano il casale sono quasi una grande famiglia, con i suoi segreti piccoli o grandi e gli inevitabili pettegolezzi.

Mentre Ian, che fa lo scultore, lavora al ritratto di Lucy, lei cerca di scoprire chi, tra i vari ospiti di casa Grayson,

potrebbe essere il suo vero genitore (al quale accennano, senza nominarlo, alcuni versi della madre, scritti proprio in questo luogo, una ventina di anni prima).

Lucy si confida con  Alex, un autore inglese ormai in fase terminale di cancro o di AIDS che però racconta  quanto appreso dalla ragazza a tutti.

Ritorna Niccolò, il ragazzo del suo primo bacio, conosciuto durante un precedente soggiorno nel Chianti quattro anni prima che si rivela una pessima persona di cui Lucy  rifiuterà le avances.

Ma ci sarà il lieto fine.

Io ballo da sola è stato osannato dalla critica e dagli spettatori che hanno amato le interpretazioni degli attori, il soggetto la regia e le ambientazioni oltre che i costumi firmata da Giorgio Armani.

 

Io ballo da sola è stato girato tra Brolio, Castiglion Fiorentino, Arezzo, San Regolo, Gaiole in Chianti, Siena in ville davvero meravigliose.

ha ricevuto molte nomination sia ai David di Donatello, che al festival di Cannes, ed ha ottenuto il Globo d’oro per la migliore fotografia, Il Ciak d’oro per il miglior film e la migliore regia.