E’ necessario aver avuto precedenti esperienze nel campo della recitazione?
Non è requisito indispensabile aver avuto precedenti esperienze nel campo della recitazione. La cosa importante è che bisogna avere una naturale predisposizione verso questa materia. Aver maturato comunque un’esperienza nel campo della recitazione, aiuta.

Bisogna avere particolari requisiti per partecipare al corso?
I requisiti tecnici sono una voce pulita, senza grandi inflessioni, ed una buona predisposizione alla recitazione.

Ci sono limiti di età?
Per i corsi professionali l’età minima è di 16 anni e l’età massima 35/50. Per i corsi base di Roma e Milano, l’età minima è di 16 anni, mentre non ci sono limiti per l’età massima. Per i corsi Junior di Roma ci sono due sessioni:  6-10 anni e 11-15

Perché ci sono i provini?
Per due semplici ragioni: la prima è che la classe è a numero chiuso, la seconda ragione è che se non si è idonei a frequentare il corso, si spenderebbero soldi inutilmente senza ottenere in cambio una giusta preparazione.

E’ necessaria la prenotazione oppure ci si può presentare liberamente al provino?
Non ci si può presentare al provino senza averlo prenotato. Per farlo è opportuno contattare l’Accademia del Doppiaggio®.

Come ci si prenota ai provini?
La modalità di prenotazione ai provini può essere effettuata telefonicamente ai seguenti numeri:

Roma     06.60511121
Milano   02.21117324
Padova  049.8258408
Firenze  055.7477063
Pescara 085.7996059

oppure direttamente al cellulare del Direttore (Walter Bucciarelli) al numero 348.81.33.081. Non si accettano prenotazioni via e-mail o form in quanto è necessario sentirsi al telefono per una prima valutazione della propria voce.

Si può partecipare al provino in una città diversa da quella dove si intende frequentare il corso?
Sì, il provino può essere effettuato indifferentemente nelle città di Roma, Milano, Padova, Firenze e Pescara.

Dove si svolgono provini?
ROMA in Via degli Scipioni, 237 c/o Ass. La Cava – Metro A fermata LEPANTO
MILANO Via Giovanni da Procida, 6 c/o Studio Top Digital.
PADOVA in via Tiepolo, 1/D Cadoneghe c/o Drop C Studio
FIRENZE in via Meucci, 3 Grassina (FI) c/o Studio Larione 10.
PESCARA: Via Federico Fellini, 2 Villa Raspa di Spoltore (PE) c/o Arca Multicinema

Il Provino è a pagamento?
No, il provino non si paga ma occorre portare con se la prima rata variabile da 300 a 410 euro, in base al corso che si sceglie. Se il provino viene superato (l’esito viene comunicato subito), la prima rata va versata, se il provino non viene superato non si versa nulla.

In cosa consiste il provino? Bisogna portare dei monologhi?
Il giorno del provino non occorre portare nulla, verranno forniti due testi scelti dagli insegnanti. Un brano da dover leggere, per individuare inflessioni e valutare il timbro e la dizione; ed il secondo testo da interpretare, per verificare la predisposizione alla recitazione.

Se non ho superato la selezione, come posso prepararmi per riprovare l’anno prossimo?
Per poter effettuare di nuovo il provino occorre frequentare corsi di dizione e recitazione specifica per il doppiaggio. In alcune città, l’Accademia del Doppiaggio® ha selezionato scuole di recitazione e dizione che rispondono agli standard di recitazione propedeutica al doppiaggio.

E’ facile superare la selezione di ingresso?
Gli insegnanti adottano differenti criteri di valutazione in base alle motivazioni degli aspiranti allievi. Sarà più alta l’asticella per chi vorrà fare il corso a fini professionali. Più bassa invece per chi è spinto solo da motivazioni di curiosità, diletto e preparazione personale.

Le classi sono a numero chiuso?
Sì, le classi dell’Accademia del Doppiaggio® sono a numero chiuso.

Dove si svolgono i corsi di doppiaggio?
Nelle sale di registrazione e negli stabilimenti di doppiaggio più importanti di Roma, Milano, Padova, Firenze e Pescara. Una modalità in uso anche dalle società di doppiaggio con cui l’Accademia divide gli spazi.

Se l’allievo salta delle lezioni, potranno essere recuperate?
Sì ma solo nelle altre città dove sono presenti i corsi dell’Accademia del doppiaggio® in quanto le lezioni del proprio corso non potranno essere ripetute.

Si studia anche dizione durante lo svolgimento del corso?
Sì, la dizione è una materia inclusa nel corso di doppiaggio con una insegnante preposta, che dedica a questa materia un’ora per ogni lezione.

Che differenza c’è fra il corso base e quello professionale?
Il corso base ha più lezioni di teoria rispetto a quello professionale.
In fase di provino si può scegliere di essere valutati per l’uno o per l’altro corso.

Ci si può ritirare in anticipo dal corso?
Ritirarsi in anticipo comporterebbe aver speso dei soldi senza aver ottenuto la preparazione necessaria. Conviene perciò pensarci prima. Al momento in cui si rientra fra i selezionati, gli altri non avranno più possibilità di partecipare. Iscriversi al corso richiede quindi un impegno certo fino al termine, contrattualizzato.

A fine corso viene rilasciato un attestato?
Sì, l’Accademia del Doppiaggio rilascia, a richiesta, sia l’attestato che la dichiarazione per ottenere crediti formativi.

L’Accademia fornisce lavoro dopo aver terminato il corso?
No, e conviene dubitare di scuole che lo promettono. L’Accademia si occupa di formare e non di collocare. Dai nostri corsi sono usciti oltre una decina di allievi che ora fanno questo mestiere con successo. Hanno semplicemente chiesto consigli ai nostri insegnati e poi si sono armati di buona volontà e determinazione. Ce l’hanno fatta.

E’ facile trovare lavoro come doppiatore?
Nel mondo del Doppiaggio, più si è giovani e più si ha possibilità di trovare lavoro. Ad esempio, un doppiatore ventenne che doppia gli attori corrispondenti alla sua età, non riuscirà più a farlo quando avrà trent’anni. Avrà cambiato timbro vocale e modo di pensiero, quindi, inizierà a doppiare i trentenni, lasciando il posto alle nuove leve. Più si va avanti con gli anni invece e più si fa dura la competizione con doppiatori che hanno più anni di esperienza di noi. Per questo motivo l’età massima che accettiamo è 50 anni.

Ci sono allievi dell’Accademia del Doppiaggio® che sono diventati Doppiatori?
Sì, questi alcuni nomi: Guido Di Naccio, Silvia Barone, Francesco Cavuoto, Benedetta Degli Innocenti, Francesco De Francesco, Alessia Rubini, Giulia Ciucci, Niccolo’ Guidi, Ugo De Cesare, Giovanni Adriani, Antilena Nicolizas, Valentina Stredini, Francesco De Marco…

E’ possibile contattare l’Accademia fuori dagli orari di ufficio?
Sì, Walter Bucciarelli, il direttore dell’Accademia del Doppiaggio®, è sempre reperibile sul suo telefonino personale 348.81.33.081.

Richiesta Informazioni